Lettura di Gruppo – Sogni di mostri e divinità cap. 36 – 42

Eliza sembra avere un segreto da nascondere che molto presto sembra verrà a galla a causa del suo collega tanto odiato di nome Morgan! Nel frattempo lei si trova alla Kasbaha a fare analisi sui corpi ritrovati di strani mostri. Ma no! Essi non assomigliano per nulla ai mostri terrificanti dei suoi sogni.Ma è proprio osservando le stelle che lei ricorda del suo passato e del significato di quel suo sogno frequente!

Il piano di Karou sembra essere stato accettato da tutti: angeli e chimere. La loro nuova condizione, il non essere più schiavi degli occhi delle chimere grazie alla magia di Akiva, sembra aver portato una ventata di nuova speranza per la conciliazione di due mondi che ormai da troppo tempo si facevano la guerra. Ma Akiva avverte qualcosa, un pericolo che gira attorno a loro e soprattutto a Karou. Il piano stava per essere messo in atto, ma qualcosa non va come dovrebbe e tutti si ritrovano circondati dagli angeli del Dominio. Ora separarsi da Karou sarà difficile per Akiva, chi la proteggerà se non lui?! E se non fosse necessario?!

A loro volta gli steliani riescono finalmente a trovare coloro che stavano cercando: qualcuno che avesse una magia così forte dentro di sè e nessuna padronanza nel suo utilizzo tanto da essere pericoloso per tutto il loro mondo. Il loro compito è quello di ucciderlo, ma appena trovato qualcosa sembra bloccare la principessa. Bisogna subito avvisare gli altri.

Estratto:

” “Salve, re Morgan” disse Gabriel facendo capolino in laboratorio. “E come sta l’unico non-idiota del pianeta in questa giornata?”. “Va’ al diavolo”, replicò Morgan senza staccare gli occhi dal computer. “Ah, ottimo”, disse Gabriel. “Anche per me è una deliziosa mattina”. Fece qualche passo nella stanza e si guardò intorno. “Hai visto Eliza? Non è tornata a casa”. Morgan emise uno snerch. Almeno, quello era il caso fonetico più simile al suono che produsse dal naso: snerch.”

Commento:

Come ben sapete mi sono ormai innamorata di questa saga e questo terzo capitolo, a differenza del secondo che era risultato un pochino più lento, è partito subito a bomba! Tanti eventi e tanti personaggi, in parte che avevamo già visto e imparato a conoscere ed nella maggior parte nuovi.

Chi è in relatà questa Eliza e cosa sta nascondendo? Le ipotesi sono davvero tante ma in questi capitoli iniziamo a scoprire che forse in fin dei conti tanto estranea ai fatti non è. Sono sincera quando dico che il suo personaggio all’inizio non mi piaceva per nulla. Il racconto della sua storia arrivava sempre nei momenti clou tra Karou ed Akiva togliendo tempo a loro e questo mi irritava. Ma ora che inizio a capire che fa parte davvero della storia e non è solo un narratore di ciò che avviene agli occhi degli umani inizio a tollerarla.

E invece vogliamo parlare di Karou e Akiva? (Immaginatemi con gli occhi a cuore mentre dico questo): finalmente Karou si è svegliata e si è ricordata che può diventare invisibile così corre da Akiva a raccontargli tutto di Thiago cosicchè le sue speranze possano riprende ad autoalimentarsi. Cosa stavi aspettando? Grazie Karou per l’ansia che mi hai fatto venire nell’attesa, con la paura che lui se ne andasse.

E quando finalmente pensi di essere tranquilla…ansia per tutte le altre chimere e angeli. Per così dire un libro all’insegna dell’ansia! Come si fa ora a fermare tutto e ad aspettare le tappe?! Meno male che sono ravvicinate!

Buona lettura a tutte!!!

15 Commenti su Sogni di mostri e divinità – cap. 36 – 42

  1. Il terzo volume della saga è per mia fortuna molto lontano dal secondo che purtroppo non mi aveva per nulla soddisfatta.
    I capitoli che ti sono toccati sono molto intensi soprattutto per la parte che riguarda Akiva e Karou che io vedo sempre meno Karou e un po’ troppo Madrigal.
    Li ho molto apprezzati soprattutto per questo interagire tra angeli e illegittimi, un gruppo con molti problemi ma con uno scopo comune.
    Al prossimo giro tocca a me ti aspetto
    ciao

    • Sono molto curiosa di andare avanti con la storia quindi le tue tappe saranno per me intense come lo sono state le mie!!

    • Ahahahah ritieniti colpevole della mia ansia visto che sei stata tu a farmi conoscere la saga!!!

  2. Basta… finalmente ho UN sospetto circa Eliza. Magari dico la cazzata, ma per me è una caduta o una discendente. Punto . Altra spiegazione non c’è con gli accenni fatti.
    Ma al di là dei miei vaneggiamenti, ho adorato Karou ed Akiva nonché la tosta Liraz che sta venendo davvero fuori come personaggio ed inizio a patteggiare anche io per la presunta coppia che andrà a formare.
    Finalmente le cose sono ben più che movimentate. Si respirano lotta, Storia in movimento, ideali che si concretizzano anche se a caro prezzo, fili che si dipanano. Abbiamo anche il famoso collegamento degli steliani che hanno rivelato infine il loro scopo anche se solo al lettore.
    Akiva è una sorpresa come magio. Non ha consapevolezza del suo potere né sa usarlo con cognizione di causa, Jon conosce le conseguenze, ma aveva capito tante cose.
    Continua a farmi paura questo cielo che sta per crollare , pure se al momento sembra accadere solo dal lato steliano.
    Mi sono proprio infervorata stavolta!

    • Ahahahah si ti capisco! Troppi misteri da risolvere e troppe domande alla quale dare una risposta! 🙂

  3. Io, devo essere sincera, più che Karou-Akiva, ora m’ispira molto la coppia Liraz-Ziri.
    Eliza non mi piaceva molto neanche a me all’inizio, il suo ruolo nella storia non era chiaro, adesso, piano piano m’incuriosisce sempre più

    • Assolutamente tutto il tifo anche per loro! Sono proprio contenta per Ziri, se lo merita!

  4. Io e la Taylor non andiamo d’accordo: c’è un lieve miglioramento ma trovo non sia sufficiente a farmi cambiare idea

I Commenti sono chiusi.