Evil – V. E. Schwab

Il destino di Victor è intrecciato a quello di Eli sin dai tempi dell’università, quando la loro comune sete di conoscenza, unita a una sfrenata ambizione, si rivelò fatale. Gettandosi a capofitto in una ricerca sull’adrenalina e le esperienze ai confini della morte, fecero una straordinaria scoperta: a determinate condizioni, è possibile sviluppare poteri soprannaturali.

Ma le cose precipitarono… Sono passati dieci anni da allora e Victor è evaso di prigione, determinato a trovare il suo vecchio amico. Eli ha dedicato la vita a cercare di rimediare al loro errore, dando la caccia a chiunque abbia abusato dei poteri soprannaturali. Il sodalizio di un tempo si è tramutato in rivalità e i due arcinemici sono pronti a fronteggiarsi una volta per tutte, mentre all’orizzonte si prospetta uno scontro di forze terribili.

Una battaglia che cambierà per sempre il destino del mondo.

Acquista Qui!

 

Recensione di “Evil”:

Parto sempre un po’ prevenuta quando si parla di Fantasy. E’ un genere molto particolare e se è scritto bene mi fa subito appassionare alla storia e non riesco più a staccarmi dalle sue pagine, se invece la scrittura risulta lenta e complessa posso stufarmene anche fin da subito.

Complice una Challenge alla quale sto partecipando Guess My Book, ho preso in mano questo libro, Evil, e ho iniziato a leggerla scettica. La copertina mi aveva attirato poco e il titolo ancora meno, ma sono lieta di dirvi che non si giudica mai un libro dalla copertina. Infatti il libro mi ha sorpreso molto e mi è piaciuto un sacco. Superato circa il 30% devo dire che non sono più riuscita a smettere di leggerlo. Capita anche a voi?

Evil è la storia di un’amicizia nata tra i banchi di scuola, dell’università per la precisione, e della normale vita di due ragazzi. Studio, esami e dinamiche amorose intrecciate, e com’è normale, anche gelosie e invidie varie. Nulla di particolare se non che Victor ed Eli, studiando medicina, si avvicinano al mondo del sovrannaturale e degli uomini EO (ExtraOrdinarie). La loro curiosità si spinge così a fondo di questa storia che i due ragazzi non si limiteranno a studiarli e ad analizzarli ma a provare a diventare come loro tramite un’esperienza di pre-morte. In questo modo le loro vite e le loro sensazioni vengono modificate ed ampliate tanto che Eli, capace di autoguarirsi, si mette nelle condizioni di poter pensare che proprio dio gli abbia donato quel potere inoffensivo proprio perché come suo seguace il suo compito sia quello di distruggere gli altri EO perché mostri contro natura.

Victor invece, condannato per la morte accidentale di una ragazza, esce di prigione con l’intento di uccidere definitivamente Eli e sbarazzarsene, facendogli pagare quello che lui ha fatto pagare a lui, condannandolo al carcere a vita e dichiarando ai quattro venti il suo stato di EO.

Ovviamente non vi svelerò come andrà a finire la battaglia ma vi assicuro che il finale è tutto da leggere.

Ho adorato il personaggio di Vic in questo libro perché nel suo essere EO, è risultato un uomo ricco di sentimenti e premure nei confronti dei suoi amici, a differenza di Eli che in modo molto freddo ha seminato morte ed uccisioni. Un po’ come se la vita da EO avesse cambiato al contrario i loro caratteri, o avesse amplificato i caratteri nascosti. Ho odiato il personaggio di Serena che in qualità di donna si è fatta abbindolare completamente da Eli tanto da pensare che fosse giusto uccidere sua sorella perché contro natura. E tu cosa saresti? Te lo sei chiesta?

A prescindere dal mio giudizio moooolto personale dovete assolutamente leggerlo e farmi sapere cosa ne pensate 😛

Libri consigliati: Caraval, Absence

2 Commenti su Evil

I Commenti sono chiusi.