Crea sito

Mese: Ottobre 2018

Lettura di Gruppo

Lettura di Gruppo

Buongiorno a tutti miei dolci readers, siete pronti per una nuova avventura? Oggi vi voglio coinvolgere nella seconda tappa della Lettura di Gruppo. Nella prima tappa avevamo letto il primo libro di Laini Taylor – La chimera di Praga e ora ovviamente è arrivato il momento del seguito!!!

In effetti il primo libro ci aveva lasciati con un finale non del tutto finito, quindi la curiosità di continuare la serie è più di quanto potesse essere prevista 8 dato che per ora ho mille serie iniziate e ancora da terminare).

Sapete già come funziona una lettura di gruppo? A questa lettura partecipano vari blog: oggi partiremo con la lettura e ogni 3/4 giorni uscirà una tappa, cioè un blog farà una recensione dei capitoli letti ed assegnati. Insieme continueremo a leggere fino alla fine del periodo, che in questo caso è stata prevista per il 18 Dicembre. Se volete partecipare anche voi a questa lettura vi metto qui il gruppo facebook alla quale iscriversi –> qui!

Nel primo libro avevamo lasciato Karou alla ricerca solitaria della sua famiglia, dopo che le era stato svelato tutto il suo oscuro e curioso passato. Karou trova degli alleati che insieme a lei sono decisi a combattere contro i serafini e terminare questa guerra eterna. Al contrario Akiva cerca di combattere un conflitto interiore: serafino fuori ma che ama la sua chimera.

Ma la lotta qui sarà un’altra. Possono due mondi completamente opposti incontrarsi attraverso l’amore? E soprattutto può l’amore riportare alla pace di questi due mondi?

Il primo libro mi ha lasciato stupita ed ora non so più come fare. Meno male che oggi si parte con questa lettura! Forza fatevi avanti e venite a scoprire il mondo di Laini Taylor!

Buona lettura a tutti!!!

Letture a PoisLe mie ossessioni libroseLibri al caffèLe trame del destinoLa lettrice sulle nuvoleUn libro e una tazza di tèLibrintavolaCristina BenedettiL’angolo di letturaAppunti di una giovane readerMad for Books

 

Origin

Origin - Dan Brown

Le domande più frequenti per ogni studioso sono sempre le stesse: da dove veniamo? e dove andiamo? Ogni scienziato ha dato la sua possibile risposta cercando di trovare la teoria esatta attraverso studi e prove. Ma finalmente solo ai giorni d'oggi sembra che sia arrivata la risposta.

Un vecchio studente di Robert Langdon, studioso e scienziato, sembra aver trovato le risposte a queste domande. Ma esse potrebbero cambiare completamente il corso della storia e della religione nel mondo.

Edmond è una persona molto scenica, quindi ha organizzato una presentazione tramite video in un museo di Barcellona, invitando ogni tipo di personaggio pubblico in ambito scientifico o religioso. In questo video Edmond spiegherà al mondo intero quali sono le risposte alle due domande che affliggono da sempre ogni mente umana. Ma al momento clou succede qualcosa che nessuno si sarebbe mai aspettato. Edmond viene ucciso da un colpo di pistola, sparato da un vecchio fanatico religioso, in diretta nazionale.

Il compito di Robert e Ambra Vidal, la direttrice del museo amica di Edmond, trovare la password per far ripartire il video e far conoscere al mondo la grande scoperta al mondo intero. Le congetture su chi possa essere l'assassino sono molteplici. Sarà stato qualcuno all'interno del palazzo reale: il principe o il re? O addirittura il Vescovo del re?

Robert parte all'azione per scoprire ogni cosa e svelare ogni mistero.

Estratto:

"Mentre il Gulfstream G550 saliva alla quota di crociera, Robert Langdon guardava in aria assente fuori dal finestrino cercando di raccogliere le idee. Le ultime due ore erano state un turbine di emozioni, dall'eccitazione per la presentazione di Edmond all'orrore inenarrabile del suo omicidio. E più ci pensava, più il mistero dell'annuncio di Edmond si infittiva. "Quale segreto ha scoperto Edmond? Da dove veniamo? Dove andiamo?" Nella sua mente risuonarono le parole pronunciate da Edmond nella scultura a spirale all'inizio della serata: "Robert, la scoperta che ho fatto... risponde in maniera molto chiara a entrambe le domande"."

Commento:

Essendo questo un libro di Dan Brown, che io amo da morire, non potrei dire nient'altro se non che il libro è geniale come tutte le sue opere. Lo studio che c'è dietro ad ogni parola, ad ogni riferimento e ad ogni immagine creata per la nostra fantasia è immenso e fanno capire quanto questo uomo possa essere considerato un genio della letteratura.

Devo essere sincera dicendo che il finale è stato un po' scontato, e che ero riuscita a capire chi c'era dietro all'assasinio quasi subito dopo che era avvenuto il fattaccio. Ma la genialità della storia raccontata nel libro è talmente sorprendente che il finale scontato può essere considerato solo un piccolo errore di ortografia. Può passare inosservato!

Invece sono rimasta molto sorpresa dal personaggio di Ambra, innamorata del suo principe ma divisa tra cuore e ragione. L'avventura la farà sicuramente avvicinare al personaggio di Robert, ma può essere considerato già amore o magari soltanto un attaccamento emotivo dovuto alle emozioni vissute insieme in quella notte? Una notte sola possano bastare a far scoppiare un amore impossibile? Sicuramente no, a mio parere, ma di certo è un sentimento comune che può crearsi quando si condivide un'intensa emozione ed una forte adrenalina.

Ora vi lascio alle vostre letture, ma non senza chiedervi se questo libro lo avete letto e cosa ne pensate. Scrivetemi in tanti!

Buone letture readers!

Bet Reading Challenge

Bet Reading Challenge

Buongiorno a tutti miei cari lettori,

ecco che il grande giorno è finalmente arrivato: oggi finalmente parte la prima Book Challenge della storia di questo blog e sono contenta di aver visto tante facce conosciute e non tra i partecipanti. Senza perderci troppo in chiacchiere partirei con i dettagli della challenge. In bocca al lupo a tutti e buone letture!

Allora le regole sono molto semplici:

  1. All’iscrizione verrà dato un cachè uguale per tutti di 1.000 gettoni e verrà chiesto quanto puntare e su quale numero;
  2. Il primo lancio e quindi il primo numero saranno uguali per tutti. Gli altri verranno comunicati per email alla compilazione del modulo con l’invio della recensione;
  3. I libri letti dovranno avere un minimo di 150 pagine e in caso di dubbi farà fede Amazon;
  4. Le recensioni dovranno essere pubblicate su blog, canali quali Goodreads etc. o anche inviati tramite email;
  5. Ogni 3 mesi uscirà un post riassuntivo e quindi un nuovo modulo per la compilazione e l’invio della recensione. All’invio della recensione riceverete tramite mail un nuovo numero e quindi una nuova legenda;
  6. Non valgono le riletture ma valgono gli audiolibri;
  7. Il vincitore, ovviamente, sarà colui che al termine della gara avrà più gettoni.

E ora, avete mai giocato alla roulette? Nel nostro caso il punteggio viene calcolato così:

  • Se la puntata viene indovinata i gettoni puntati verranno moltiplicati secondo questo criterio:

Rosso / Nero: si raddoppia il punteggio

Pari / Dispari: si raddoppia il punteggio

1-18 / 18-36 : Si raddoppia il punteggio

1-12 / 12-24 / 24-36: si triplica il punteggio

Colonna A – B – C : si triplica il punteggio

Gruppo di 4 numeri: si triplica il punteggio

Numero esatto: si quadruplica il punteggio

0: si quintuplica il punteggio

  • Se la puntata non viene indovinata si può comunque scegliere di leggere il libro del numero uscito e vincere 10 gettoni
  • Se la puntata non viene indovinata si può scegliere di non leggere il libro del numero uscito e perdere 10 gettoni
  • Se il giocatore dovesse perdere tutti i gettoni può richiedere un prestito al Casinò di 50 gettoni ma per ottenerli dovrà leggere un libro della Lista Nera
  • Se il giocatore dovesse perdere tutti i gettoni e non volesse richiedere un prestito dovrà abbandonare il tavolo di gioco.

 

E ora arriviamo al bello… a che legende corrispondono i numeri del tavolo da gioco?

0: Titolo Imposto

1: Libro con copertina blu

2: Libro con protagonista un uomo

3: Libro fantasy

4: Libro di autore uomo

5: Libro con un nome di donna nel titolo

6: Libro con un animale in copertina

7: Libro con un numero nel titolo

8: Libro ambientato esclusivamente in Italia

9: Libro pubblicato nel 2018

10: Libro ambientato nel Medioevo

11: Libro recensito da me nel mese di Dicembre

12: Libro che parla di cucina

13: Libro Giallo/Thriller

14: Libro di autrice donna

15: Libro con un nome di uomo nel titolo

16: Libro con copertina gialla

17: Libro con una stagione nel titolo

18: Libro che fa parte di una serie

19: Libro con protagonista un adolescente

20: Libro pubblicato nel 2010

21: Libro recensito da me nel mese di Marzo

22: Libro ambientato nell’800

23: Libro ambientato esclusivamente in UK

24: Libro con un oggetto in copertina

25: Libro con copertina rossa

26: Libro scritto da più autori

27: Libro che parla di una dipendenza

28: Libro con titolo composto da una sola parola (preposizioni e articoli esclusi)

29: Libro con volto in copertina

30: Libro pubblicato nel 2015

31: Libro che parla di viaggi

32: Libro recensito da me nel mese di Gennaio

33: Libro con un verbo nel titolo

34: Libro Horror

35: Libro ambientato esclusivamente in USA

36: Libro ambientato nel futuro

 

E ora la tanto temuta LISTA NERA (sappiate che quest’ultima potrà essere modificata in base alle letture già effettuate dal giocatore e verrà modificata esclusivamente da me):

Lista Nera:

Arundhati Roy – Il dio delle piccole cose

Erin Morgenstern – Il circo della notte

Fabio Volo – Esco a fare due passi

Umberto Eco – Il nome della rosa

Clara Sanchez – Le mille luci del mattino

Hermann Hesse – Siddhartha

M.R.Carey – Fellside

Leah Fleming – La strada in fondo al mare

Margaret Mazantini – Non ti muovere

Marco Braico – La festa dei limoni

Carlo Levi – Cristo si è fermato ad Eboli

 

Ora non vi resta che iniziare a leggere ed in bocca al lupo!

 

Pubblicato in Challenge | Commenti disabilitati su Bet Reading Challenge

Happy Birthday

Buon Compleanno!

<a href='https://it.freepik.com/vettori-gratuito/sfondo-di-compleanno-con-palloncini_2920866.htm'>Designed by Pikisuperstar</a>

Buongiorno a tutti i readers del mondo!!! Oggi faremo una piccola pausa dalle letture per festeggiare un grande evento: oggi, 15 Ottobre il mio bellissimo blog compie un anno di vita!!!!

AUGURIIIIIIIIII

In questo anno sono successe tante cose e ho vissuto tante cose nuove ed emozionanti. Per esempio il Salone Internazionale del Libro di Torino, non avete idea dell’emozione di poter entrare come blogger e girare per gli stand delle case editrici.

Non dimentichiamoci che da un anno a questa parte ho scoperto libri stupendi, ho aumentato il numero di serie da finire in maniera esponenziale per non parlare della lista di libri da leggere!

Tra poco partirà anche la mia prima challenge e spero che sarà la prima di una serie. E voi quali vostri sogni avete realizzato in quest’anno?

Perchè realizzarne almeno uno, o il più importante, vi renderà soddisfatti di qualsiasi cosa poi farete in futuro. Si prova una felicità immensa e davvero potente. Vi auguro di poterli realizzare tutti!.

Happy Birthday!

<a href='https://it.freepik.com/foto-gratuito/ritaglia-la-torta-su-sfondo-turchese_1526549.htm'>Designed by Freepik</a>

E ora torta per tuttiiiiiiii!!!!!

E comunque non resisto più quindi stasera dopo i festeggiamenti si torna a leggere!!!! Vi voglio bene!

 

La chimera di Praga

La chimera di Praga - Laini Taylor

All'apparenza Karou sembra una ragazza normale: la distinguono solo la sua straordinaria bellezza e quei suoi caratteristici capelli blu che le permettono di essere riconosciuta in mezzo ad una folla. Ma lei in realtà nasconde ben altri segreti. Lei è una chimera!

La sua passione più grande è quella di disegnare, passione che condivide con la sua migliore amica Zuzana: soprattutto raccontare storia di esseri straordinari e particolari allo stesso tempo come Sulphurus e Sybilis e tutti i suoi personaggi inventati. Ma saranno davvero inventati?

In realtà le storie che racconta Karou, così inventate non lo sono. Sono in effetti le avventure che vive lei ogni volta che sparisce, a volte solo per qualche ora, a volte per giorni interi e a volte anche per intere settimane. Ma nessuno può sapere che il suo compito segreto e fare delle commissioni per il suo mentore e simil padre Sulphurus, che, attraverso delle porte, la manda in giro per il mondo a raccogliere denti ed altri oggetti particolari.

Ma quando, in un giorno normale, incontra un angelo di nome Akiva, tutto il suo mondo cambia radicalmente. E' stato lui a far esplodere tutti i portali per ritornare nel mondo di Sulphurus e così Karou ha perso l'unica famiglia che avesse mai conosciuto e tutto ciò alla quale era legata.

Ma perchè non riesce a staccarsi da lui? Perchè non riesce ad ucciderlo o almeno ad allontanarlo? Sembra che una forza irrazionale li attragga l'uno verso l'altro, anche se in realtà dovrebbero essere nemici. Da quasi sempre Chimere ed Angeli si fanno la guerra.

Quale sarà quindi la giusta via da seguire?

Estratto:

"<<Ti sei mai chiesto se sono i mostri a fare la guerra o la guerra a fare i mostri? Io di cose ne ho viste, angelo. Esistono eserciti di guerriglieri che fanno uccidere ai bambini le loro stesse famiglie. Azioni di questo genere strappano via l'anima e lasciano alle bestie lo spazio per crescere dentro. Gli eserciti hanno bisogno di bestie, non è vero? Cuccioli bestiali per fare il loro orrendo lavoro! E la cosa peggiore è che è quasi impossibile recuperare un'anima che è stata strappata via. Quasi.>> Lanciò ad Akiva uno sguardo penetrante. <<Ma potrebbe essere fatto, se mai... se mai tu decidessi di andare a cercare la tua>>."

Commento:

Avevo già detto all'inizio di questa lettura di gruppo che per quanto mi piacciano i fantasy, non riuscivo a capire perchè ma questo sembrava non attirarmi troppo. Ormai però conosco molto bene il mio istinto, e so per certo che quando qualcosa all'inizio non mi piace finirà, sicuramente, per essere la mia preferita.

Ovviamente non mi sono smentita nemmeno questa volta e infatti ho trovato stupendo questo libro.

Pensavo che il secondo mondo di Karou, quello formato da Sulphurus, Sybilis e tutti gli altri esseri, non lo avrei mai capito appieno perchè molto particolare. Tutta questa faccenda delle porte che si aprono in mondi diversi, di Karou e il suo sparire per giorni per le sue commissioni segrete e dei denti era tutto molto strano.

Ed anche adesso a raccontarlo sembra tutto assurdo. In realtà la lettura è molto scorrevole, grazie anche alla dimestichezza dell'autrice nel descrive scenari così assurdi in modo così facile da far sembrava che lei li viva tutti i giorni. E' davvero straordinario in che modo io mi sia sentita a Praga e poi in Marocco e in tutti quei posti meravigliosi descritti in maniera magistrale.

E poi vogliamo parlare delle descrizioni dei personaggi? Di come sia facile innamorarsi di Akiva e odiare invece Chiro?

Mamma mia, che storia straordinaria. Ovviamente consiglio a tutti di continuare a leggerla. Mi raccomando continuate a seguirci e a leggere con noi.

Buone letture readers!!!

Non ditelo allo scrittore

Non ditelo allo scrittore - Alice Basso

Cosa non bisogna dire allo scrittore? Cosa si nasconde dietro a quello che tutti pensano sia un Best Sellers? Vani si ritrova di nuovo immischiata in un caso, ma questa volta non si tratta di un caso di polizia. Il suo primo lavoro, quello di ghostwriter, la trova coinvolta in uno strano mistero da svelare. La casa editrice decide di rimandare in stampa un vecchissimo successo di qualche epoca fa. Ma uno strano mistero si nasconde dietro a quel vecchio manoscritto.

La nuova stagista riesce a trovare le prove che dimostrano che il libro più venduto di tutti i tempi sia stato scritto, invece, da un vecchio professore. Un altro ghostwriter in città? Chi meglio di Vani potrà risucire a scovarlo dalle tracce lasciate in giro dallo stesso presunto autore?! E chi meglio di lei riuscirà a rendere il personaggio un vero scrittore talentuoso risorto per portare alla luce la verità nascosta?

Nel frattempo con Berganza è tutto un vero casino. Lui è lontano e fugace a causa di un caso molto particolare alla quale sta lavorando. Vani vorrebbe essere coinvolta; il ruolo di aiutante della polizia le paice molto, ma Berganza continua a tenerla lontana dal caso. Ma non dalla sua vita. Vani non sembra afferrare molto bene i sentimenti del commissario, e che novità! Non è mai stata brava nemmeno a capire i suoi di sentimenti.

Ma una cosa è certa! Lei proprio non sopporta le attenzioni del suo ex fidanzato, un noto scrittore che in passato l'aveva conquistata solo per gioco, che in tutti i modi possibili ed immaginabili cerca di conquistarla.

Riuscirà la nostra eroina Vani, alla fine della puntata, a fare una scelta?

Estratto:

"Il mio telefono squilla alle otto in punto di domenica mattina.Nessun telefono dovrebbe mai squillare alle otto in punto di domenica mattina. Nemmeno alle nove, in verità, perché uno, posto che sia sveglio, è ancora assonnato ed è peggio. Nemmeno alle undici, perché alle undici sei nel cuore della mattinata e di sicuro hai una qualche attività in corso dalla quale ti rompe le palle essere disturbato.

Nemmeno dalle dodici alle quindici, perché in quella finestra di tempo uno mangia, e che ne sai tu se uno mangia da piemontese, alle dodici, o da siciliano, alle due e mezza, e nel dubbio se sei una brava persona semplicemente non chiami. Nemmeno alle diciassette, perché vale il discorso delle undici, uno o sta lavorando o facendo qualcosa ed è sicuro che lo secchi. E nemmeno dopo le sette, perché dopo tutta la giornata a lavorare o a fare qualche altra cosa uno vuole essere lasciato in pace."

Commento:

Come in tutti gli altri episodi di Alice, qui vengono mescolati un po' di love story, giallo e comicità, tutti insieme per creare una lettura piacevole, divertente e allo stesso tempo rilassante. I suoi libri sono sempre una scoperta nuova. Non si può mai sapere in cosa verrà immischiata Vani.

Nella lettura di questo capitolo sono arrivata alla conlcusione che Vani è la personificazione di un mio lato nascosto. Chi non ha mai desiderato poter parlare con strafottenza al proprio capo perchè talmente talentuosa da essere necessaria a qualunche costo? Chi non ha mai sognato di far parte di quei casi di polizia strani e curiosi e di essere l'artefice della risoluzione degli stessi? Beh non so voi, ma io sempre.

Ribadisco poi quanto sia psettacolare per me, poter leggere un libro ambientato nella mia città: anche quando non si nominano vie o piazze, immagino che le vicende si trovino esattamente nelle vie dove vivo o che faccio tutti i giorni, e posso immaginare che non sia tutto troppo lontano dalla verità. so per certo che l'ambientazione la conoscerò e la ritroverò nel mio quotidiano.

Davvero, davvero un bellissimo libro, leggero e divertente alla portata di tutti. Ovviamente e super mega consigliato e non vedo l'ora di leggere il seguito.

Buone letture readers!!!

La chimera di Praga – cap. 49-54

Lettura di Gruppo – La chimera di Praga cap. 49-54

Madrigal non aveva mai pensato a quale potesse essere il suo futuro, a cosa avrebbe fatto e dove avrebbe vissuto. La sua vita le era sempre piaciuta così. Fare l’apprendista da Sulphurus la divertiva e la emozionava: vedere quali potevano essere i risvolti della magia che la coinvolgeva tanto davolerne sapere sempre di più. Ma stava arrivando un momento speciale nella città delle chimere.

La festa di compleanno del Signore della Guerra, che ogni anno veniva festeggiato con una festa in maschera a cui era invitata tutta la città. Ma a lei più che la città la preoccupava Thiago.

Ormai tutti sapevano che aveva scelto lei come sua compagna di vita, perchè stupenda ed ancora pura. Ma lei cosa avrebbe voluto davvero? Di certo ancora non lo sapeva, ma di sicuro andare al ballo ed accettare di ballare con lui sarebbe stato un chiaro segnale che anche lei aveva scelto lui e poi di certo Thiago otteneva sempre quello che voleva e lei non poteva essere da meno.

Ma ancora qualcosa nella testa la turbava:quell’angelo che lei aveva salvato era riuscito a sopravvivere? E dove si trovava ora?

Forse molto più vicino di quello che lei avrebbe pensato. E quella magnifica festa in maschera glielo confermò e le confermò inoltre la scelta che lei avrebbe dovuto prendere per se stessa.

Estratto:

“Era il segreto più profondo della resistenza delle chimere, la cosa che angustiava gli angeli, li teneva svegli di notte, risuonava incessante nelle loro menti e artigliava le loro anime. Era la risposta al mistero degli eserciti delle bestie che, come incubi, continuavano a tornare, senza mai iminuire, non importa quanti ne riuscissero a massacrare i serafini. Quando Chiro era stata colpita dalla freccia a Kalamet, un anno prima, Madrigal si trovava al suo fianco. L’aveva sostenuta mentre moriva, con il sangue che schiumava tra i suoi canini aguzzi e lei scalciava e sussultava e, alla fine, rimaneva immobile.”

 

Commento:

Mamma mia che dire di questo libro: le emozioni sono molteplici e contrastanti e cambiano di capitolo in capitolo. Sono però contenta del destino che ha scelto per me questi splendidi capitoli. Dove lei riesce a capire cosa volere davvero della sua vita.

A tutti è successo almeno una volta, che qualcuno invece che darci un semplice consiglio, voglia proprio imporci la sua opinione e voglia imprimere su di noi la loro volontà. E’ esattamente quello che succede qui a Madrigal: tutti vogliono che lei faccia quello che sarebbe scontato. Scegliere Thiago come compagno di vita, perchè non può che essere un onore per lei. Madrigal invece proprio non ci pensa. La sua vita le piace così com’è.

O forse le piacerebbe passarla insieme a qualcuno, si, ma non a Thiago. Vabbe lo sappiamo tutti con chi vorrebbe essere no?

Ma invece quanto non sopportiamo Chiro??? Mamma mia!!!! Già dalle prime pagine ho capito che sarebbe stata una spina nel fianco e forse anche nel piede nella mano e in ogni punto fastidioso.

Ragazze cercate di capirmi, non posso andare troppo avanti perchè ho paura di spoilerare qualcosa!!!!

Readers ci aggiorniamo alla recensione finale del libro: per ora vi lascio l’elenco delle tappe precedenti e delle prossime!!!

Buone letture spoilerose!!!

 

September Monthly Recap ’18

September Monthly Recap ’18

Buongiorno a tutti miei cari Readers!!!

E anche questo mese è terminato. Ormai il tempo scorre veloce e manca davvero troppo alla neve, alle cene in famiglia, allo spacchettamento dei regali e ai messaggi tipo: ” Auguri a te e famiglia! “

Sono sincera, il mio periodo dell’anno preferito è la primavera, semplicemente perchè annuncia che il caldo sta arrivando e a breve saremo tutto uno: sole mare e vacanza. Non mi piace troppo il freddo ma penso che bisogna trovare sempre il lato positivo delle cose. Immagino, quindi, una bella tisana, la mia preferita è quella al the verde e menta, ad una coperta di pile e ad un buon libro che mi piacerebbe leggere.

Diamo allora subito il via Monthly Recap e corriamo poi a continuare a leggere i nostri libri preferiti. Cosa avete letto voi di bello in questo mese di transizione dal caldo alle felpe in casa? Io ho provato quattro generi diversi: romance, fantasy, filosofico e un thriller. Generi diversi ma piaciuti tutti e 4 devo ammettere. Ovviamente non vi posso dire quale sia il mio preferito: nel loro genere sono tutti molto belli e gli autori scrivono molto bene. Come fare a scegliere allora?! 🙂 Qual’è il vostro genere preferito? E vi piace leggere spesso lo stesso genere o come me spaziate molto nei generi e negli autori?

Come sempre sono curiosa di conoscere le vostre risposte!!!

Buone letture coperte a tutti voi!!!